Mostra in corso
Ambiente Clima Futuro
18 giugno 2022 - 10 settembre 2022
 
La FIAF e la Fondazione CENSIS presentano il progetto “AMBIENTE CLIMA FUTURO”, la prima iniziativa di documentazione fotografica e analisi interpretativa del fenomeno della tutela ambientale nel nostro Paese, realizzato da fotografi professionisti e amatoriali.
Nel particolare momento di passaggio che stiamo oggi vivendo, a cavallo tra un passato segnato da inquinamento, spreco delle risorse, cattiva gestione del territorio, problema dei rifiuti e cambiamenti climatici, e un presente dove le buone pratiche, sia a livello pubblico che privato, vanno nella direzione di un futuro con una maggiore attenzione per l’ambiente e per il suo equilibrio, il Progetto Fotografico della FIAF vuole essere un’occasione per riflettere su questi processi di trasformazione, raccontando sia i luoghi e le attività dove esistono progetti ed esperienze di recupero per un ritorno ad un ambiente più naturale, sia quelle situazioni dove sono ancora in corso sfruttamento e depauperamento per sostenere un sistema economico sempre più bisognoso di risorse difficilmente rinnovabili, in un ritmo di crescita inconciliabile con il mantenimento di un equilibrio naturale.
Gli autori iscritti per partecipare al progetto nazionale “AMBIENTE CLIMA FUTURO” sono stati 1.161, 1.032 dei quali hanno inviato le loro opere per la selezione. Le immagini arrivate sono state 14.448. Sono stati selezionati 228 autori con un totale di circa 1.516 fotografie, in rappresentanza di 18 Regioni italiane.
Anche gli appassionati di audiovisivi, supportati dal Dipartimento DIAF hanno inviato le loro opere con 24 partecipanti e 27 opere prodotte.
Il progetto è stato realizzato anche grazie al sostegno di FUJIFILM Italia coinvolgendo 10 fotografi molto conosciuti nel mondo FIAF, offrendo loro la possibilità di interpretare il tema “AMBIENTE CLIMA FUTURO” con la qualità straordinaria delle fotocamere digitali mirrorless Serie X e ottiche FUJINON.
Oltre alla mostra nazionale e al catalogo, il progetto “AMBIENTE CLIMA FUTURO” prevede la pubblicazione di un libro delle mostre locali contenente una selezione delle immagini esposte nelle mostre locali diffuse in tutto il territorio nazionale e 100 mostre locali che verranno inaugurate dai circoli associati in contemporanea con la mostra di Bibbiena.
 
In evidenza
CREDIAMO AI TUOI OCCHI

Un nuovo orizzonte sulla fotografia italiana

Scadenza 17 luglio 2022

SEZIONE “PERCORSI”: il premio di questa sezione si propone di valorizzare il miglior progetto fotografico, garantendone visibilità e prestigio, con la realizzazione di un volume fotografico della collana monografica FIAF del lavoro vincitore. Tale lavoro avrà inoltre l’opportunità di essere esposto al Centro Italiano della Fotografia d’Autore in occasione di Fotoconfronti 2022 e al Congresso FIAF 2023. Altri 4 progetti saranno poi selezionati per accompagnare quello vincente nell’esposizione al Centro Italiano della Fotografia d’Autore.
 
 
SEZIONE “AUTOEDIZIONE”: il premio di questa sezione si propone di valorizzare il miglior libro fotografico d’Autore in autoedizione, con la pubblicazione di 100 copie del libro vincitore. Tale libro avrà inoltre l’opportunità di essere esposto al Centro Italiano della Fotografia d’Autore in occasione di Fotoconfronti 2022. Altri 6 lavori saranno poi selezionati per accompagnare quello vincente nell’esposizione al Centro Italiano della Fotografia d’Autore.
 
 
News
CALENDARIO MOSTRE 2022

_ 09 aprile / 05 giugno 2022 mostra fotografica "Giorgia Fiorio - 1991>2001 Un percorso di conoscenza"

_ 18 giugno / 04 settembre 2022 mostra fotografica nazionale  "Progetto Ambiente, Clima, Futuro"

_ 17-18 Settembre 2022 festival "Fotoconfronti 2022" con mostra fotografica "Crediamo ai tuoi occhi" 

Bibbiena Città della Fotografia

Il 9 ottobre 2016 si sono tenuti, a Bibbiena (Arezzo), i festeggiamenti per la nomina di Bibbiena “Città della Fotografia”.
Da tale data in poi sono state installate importanti opere permanenti di Marina Alessi, Vasco Ascolini, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Ivano Bolondi, Piergiorgio Branzi, Romano Cagnoni, Lisetta Carmi, Lorenzo Cicconi Massi, Francesco Cito, Mario Cresci, Mario De Biasi, Stanislao Farri, Giorgia Fiorio, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Mauro Galligani, Giovanni Gastel, Mario Giacomelli, Guido Harari, Giorgio Lotti, Uliano Lucas, Pepi Merisio, Nino Migliori, Federico Patellani, Fulvio Roiter e Francesco Zizola.

Tali installazioni fotografiche all’aperto, saranno permanenti e offriranno agli appassionati di fotografia una galleria outdoor in costante evoluzione, con immagini di grande effetto che si inseriscono nel tessuto urbano per arricchire la cittadina con opere di grande cultura fotografica, realizzando la piena vocazione della cittadina a “Città della Fotografia”.

 

FIAF.NET

Iscriviti alla Newsletter