6^ Biennale dei Giovani Fotografi Italiani
22 settembre - 11 novembre 2018
Associazione Culturale Deaphoto
Sezione scuole

di Sandro Bini

Per il tema proposto dalla VI Edizione della Biennale dei Giovani Fotografi Italiani “Diritti e Conflitti” in qualità di Direttore e Docente Deaphoto ho curato i lavori di tre studenti che hanno partecipato alle ultime due edizioni del nostro Corso di Progettazione Fotografica. Se i ritratti dei commercianti realizzati nella multietnica Via Palazzuolo a Firenze da Donato Sambuco (Gran Varietà Palazzuolo) raccontano la dignità e il diritto al lavoro e all’integrazione in una situazione di potenziale conflitto, quelli di Maruska Tonioni (Black Energy) mostrano invece il diritto alla felicità e al futuro di alcuni ragazzi rifugiati, oltrepassando (anche attraverso la citazione del fotografo maliano Malick Sidibè) lo stereotipo visivo del migrante come del bisognoso senza speranza. La dignità della persona e la perdita dei diritti sul lavoro nella Gig Economy sono infine i temi affrontati da Riders di Niccolò Landi, un’indagine sul food delivery, in cui la voluta assenza dei protagonisti e la concentrazione dello sguardo sui soli strumenti e ambiente di lavoro, divengono metafora di una invisibilità e sostituibilità umana consacrata ai meccanismi del profitto.